Telefono CEFI
Mail: assistenza@cefi.it

CEFI Community
Commenti e Recensioni dei Nostri Allievi


Argomenti News
dalla tabella potete scegliere il tema degli argomenti trattati.

Download

Formazione Cefi

Cefi Box

Aggiungi le Cefi -News alle pagine del Tuo Sito.

GRATIS
il codice da aggiungere


Tv Streaming : il momento della Disney


Si parlato tanto della nuova piattaforma di Streaming Disney, ma quali sono i suoi punti di forza e di debolezza?


 
Un’altra notevole concorrente sta prendendo piede sul mercato dello Streaming: parliamo della Disney che con Disney + vuole superare Netflix, Amazon e Apple tv.
 
Quali sono i punti di forza di Disney Plus?
 
Ovviamente la varietà di scelta dovuta alla produzione cinematografica Disney.
Il tutto per offrire ore e ore di intrattenimento direttamente a casa.
Sono presenti i film Marvel e Pixar, oltre ai classici di animazione più celebri, siano essi più o meno recenti e i super ricercati film di Star Wars.
I titoli sono tutti consultabili direttamente dal catalogo on-line, suddiviso per categorie e produzioni.
Sono 5 i loghi che servono a differenziare e catalogare l’offerta: Disney, Marvel, Pixar, Star Wars e National Geographic.
 
Tipologia di Abbonamento
Anche per Disney Plus, come Per Netflix, Amazon Prime e Apple tv, si parla di un abbonamento mensile. Ogni abbonamento darà la possibilità di usufruire del servizio da 4 schermi differenti e di creare 7 profili per ogni account, ma se non vuoi subito dare fiducia alla piattaforma, Disney ti offre i primi 7 giorni di prova gratuita.
Dal punto di vista video, la qualità dovrebbe essere assolutamente indiscutibile sia che si usufruisca del servizio da tablet/smartphones, sia dal grande schermo. La Disney si è decisamente concentrata sulla qualità dell’immagine offrendo i contenuti in 4k/ HDR dolby Vision.
L’ulteriore possibilità che offre la piattaforma di poter scaricare i contenuti offline non ci sembra cosa da poco: è anche possibile scegliere la qualità, e quindi la dimensione, del video al momento del download (attenzione però alla risoluzione!).
 
 
Cosa manca ancora a Disney plus per essere la migliore sul mercato?
 
Sicuramente la Disney dovrà lavorare sull’offerta originale di nuovi contenuti. Per quanto storicamente la casa di produzione possa avere un catalogo molto fornito, ormai il servizio dello streaming ci ha abituati ad avere ogni settimana (almeno) sempre nuovi contenuti e in continuo aggiornamento.
Anche la varietà dell’offerta sarà un fattore importante: la Disney dovrà poter offrire intrattenimento anche ad adulti che sono alla ricerca di storie più avvincenti. Già con l’acquisto della Marvel, si iniziava a lavorare in tale direzione, per cui il risultato positivo non tarderà ad arrivare anche sul versante Streaming visto che la Disney possiede già notevoli titoli che fanno gola agli appassionati del genere.
 
Dovremo aspettare ancora un po’ per poter vedere dall’Italia Disney Plus: si parla infatti di fine marzo, più esattamente del 31 Marzo 2020 per poter sottoscrivere l’abbonamento.
La piattaforma è invece già attiva negli Stati Uniti, in Canada, in Nuova Zelanda e in Australia, mentre nel nostro continente solo i Paesi Bassi hanno potuto godere del servizio.
Gli abbonati che si contavano dopo i primi 2 giorni di lancio sono arrivati subito alla cifra di 10 milioni, ad oggi invece se ne contano più di 28 milioni, ma i numeri sono in continua crescita.
 
 
A proposito di Streaming….

….se sei un amante dei videogames conoscerai già Stadia, la piattaforma Google di gaming online, clicca qui e scopri di più.

Notizia pubblicata in data : 05 Dicembre 2019