GUIDA ai Corsi di Formazione Autorizzati dalla Regione


Istituto CEFI è Riconosciuto dalla REGIONE Lazio per erogare corsi di Formazione. Con un percorso di Formazione Autorizzato dalla Regione la tua Professionalità è Riconosciuta a livello Statale ed Europeo. Il Diploma è Riconosciuto dal Ministero della Pubblica Istruzione ed è valido come punteggio aggiunto per le graduatorie dell’ufficio di collocamento.


Qualifiche Professionali


La Regione Lazio ha approvato nel 2015 una riforma della formazione professionale. Il Repertorio delle competenze e dei profili della Regione Lazio raccoglie e definisce i profili e le competenze rilevanti per il sistema di istruzione, formazione e Lavoro Regionali. Si tratta di uno strumento flessibile e aggiornabile, a supporto delle politiche per l’apprendimento permanente attuate dalla Regione e utile al riconoscimento formale e alla certificazione delle competenze acquisite dalle persone nel corso della vita. Il repertorio offre un supporto alle imprese per l’individuazione delle competenze strategiche e per la realizzazione di interventi di qualificazione e riqualificazione della forza lavoro e, allo stesso tempo, è uno strumento di orientamento per la programmazione dell’offerta educativa degli enti che offrono servizi di istruzione e formazione e gestiscono le politiche del lavoro.

Fonte: www.informagiovaniroma.it
Sito Istituzionale del Comune di Roma

"Il settore non universitario offre anche altre opportunità di formazione, tra le quali quella della Formazione Professionale Regionale (FPR), creata per sviluppare nuovi profili professionali necessari al mercato del lavoro o per riqualificare i profili già esistenti."

Gli Attestati di FPR hanno valore legale ai fini dell’accesso al mercato del lavoro.


Fonte: www.informagiovaniroma.it

Sito Istituzionale del Comune di Roma





Istituzione del “Repertorio Regionale delle Competenze e dei Profili


Il Repertorio delle competenze e dei profili istituito con la DGR n. 452/2012 , raccoglie e definisce i profili e le competenze rilevanti per il sistema di istruzione, formazione e lavoro della Regione Lazio. Questo rappresenta uno strumento flessibile, costantemente aggiornabile e, quindi, “vivo”, a supporto del governo delle politiche per l’apprendimento permanente attuate dalla Regione e funzionale al riconoscimento formale e alla certificazione delle competenze acquisite dalle persone nel corso della vita.
Il Repertorio della Regione Lazio si inserisce nel percorso tracciato dal D.Lgs. 16 gennaio 2013 , n. 13, fornendo il proprio contributo alla costruzione del Repertorio nazionale dei titoli di istruzione e formazione e delle qualificazioni professionali di cui all’art. 8 del citato Decreto Legislativo e ponendosi nel comune cammino delle istituzioni centrali e regionali verso la costruzione di un Sistema nazionale di certificazione delle competenze.
Attraverso la pubblicazione del Repertorio, la Regione provvede a:
garantire la visibilità ed accessibilità a tutti i cittadini e le imprese della Regione Lazio e di altre realtà extra-regionali;
• favorire e stimolare l’aggiornamento del Repertorio;
• garantire l’integrazione del Repertorio con il sistema di istruzione e formazione e con quello del lavoro, al fine di agevolare gli operatori nell’erogazione dei servizi di competenza;
• favorire l’incrocio domanda/offerta di lavoro

Fonte : http://www.regione.lazio.it/
Sito Istituzionale

Dipartimento: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE
Direzione Regionale: POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM.
Area: POLITICHE PER L'OCCUPAZIONE E SVILUPPO
Scarica la Delibera n. 452 dell' 11-09-2012

Cosa dice WIKIPEDIA


Per qualifica professionale si intende il raggiungimento di uno standard (detto appunto qualifica) di conoscenze, abilità e competenze, relativamente ad un certo settore della formazione ed istruzione professionale.
- conferisce un riconoscimento ufficiale di valore nel mercato del lavoro e nella propria formazione successiva.
- può essere un titolo legale per esercitare una professione.
- è fondamentale nel settore dell'istruzione e della formazione professionale

Fonte : WIKIPEDIA





Un Azienda di Servizi alle Aziende


La differenza
tra un attestato di frequenza e una Qualifica Professionale è fondamentale:
il primo non è riconosciuto valido nel mondo del lavoro, mentre il secondo ha valore di legge.
Per esempio: se c’è un concorso pubblico per un posto di lavoro ed è prevista la graduatoria in base al punteggio, un attestato di frequenza non da punti, mentre una qualifica professionale da un punteggio che varia a seconda della qualifica posseduta e dell’ente che fa il concorso.
Quindi, un Attestato di Qualifica Professionale ha anche un diverso valore che viene valutato e riconosciuto dal Mondo del Lavoro.

Fonte : www.businessplanvincente.com