Chi è Alan Turing, padre dell’Informatica?


A lui sono dovuti i primi studi sui computer e sull’intelligenza artificiale.


 
Il londinese Alan Mathison Turing è uno dei nomi più conosciuti della storia dell’informatica.
 
Sicuramente non più citato come un tempo, l’illustre matematico è ricordato sempre come luminare e padre di quella che è oggi la scienza computazionale.
 
A lui si devono i primi calcolatori, gli studi sugli algoritmi e sulla loro soluzione da parte della cosiddetta “macchina di Turing”, la prima antenata dei moderni computers.
 
 
 
 
Cos’è la cosiddetta macchina di Turing, anche detta MdT?
 
Si tratta di un modello astratto che è in grado di compiere calcoli potenzialmente infiniti in base a delle regole.
 
In poche parole il modello di Turing prevede l’esecuzione di algoritmi da parte di questa macchina che è in grado di interpretare e produrre dei simboli.
 
 
 
 
 
In foto è visibile un esempio molto chiaro e semplice della macchina di Turing il cui prototipo orginale risale al 1936.
 
 
 
Ma perché si collega il nome di Alan Turing all’intelligenza artificiale?
Perché Turing pensava che si potesse ricostruire un’intelligenza artificiale in base a degli ordini, riferiti agli schemi tratti dal cervello umano.
 
 
Turing è anche conosciuto come l’uomo che contribuì a decrittare, grazie ai suoi elaboratori, un codice cifrato tedesco, egli quindi fu di estremo aiuto nella vittoria della seconda guerra mondiale da parte degli Alleati.
 
 
 
 
 
 
Il matematico inglese fu portatore di grandi innovazioni nella cibernetica tanto da essere definito come il padre dell’informatica e precursore degli studi sull’intelligenza artificiale.
 
 
 
La sua vita fu dedicata all’implementazione dei suoi algoritmi e alla scienza informatica, di lui però non si ebbe grande considerazione verso gli ultimi anni della sua esistenza che terminò nel 1954.
 
Vicende tragiche infatti lo hanno visto protagonista.
 
In particolare sembra che fu perseguito e arrestato a causa della sua omosessualità e condotto poi al suicidio a seguito delle persecuzioni e della depressione che ne scaturì.
 
 
 
 
 
Potrebbe anche interessarti:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Notizia pubblicata in data : 19 Marzo 2021


L’istituto CEFI è un centro autorizzato per il rilascio di certificazioni professionali dai più prestigiosi enti nazionali ed internazionali.