Telefono CEFI
Mail: assistenza@cefi.it

CEFI Community
Commenti e Recensioni dei Nostri Allievi


Argomenti News
dalla tabella potete scegliere il tema degli argomenti trattati.

Download

Formazione Cefi

Cefi Box

Aggiungi le Cefi -News alle pagine del Tuo Sito.

GRATIS
il codice da aggiungere


IBM annuncia il nuovo super computer quantistico


Dopo il modello lanciato a gennaio arriva adesso il computer quantistico dalle prestazioni straordinarie.


Un computer quantistico è il frutto del matrimonio tra fisica e informatica, la macchina ha la caratteristica di eseguire migliaia di operazioni in tempi estremamente brevi grazie appunto ai fenomeni appartenenti alla meccanica e fisica quantistica.

Già dal 2016 l’IBM ha iniziato ad investire nei computer quantistici producendo fino a 14 modelli, ma il primo tentativo di computer quantistico da parte dell’azienda informatica risale al 2001 con l’elaboratore a 7 qubit

Il predecessore del nuovo super computer quantistico è il computer “Q System One” da 20 qubit che aveva già sia un utilizzo scientifico che commerciale, condiviso tra professionisti e ricercatori attraverso il cloud IBM.

 Gli studi e le ricerche IBM hanno portato adesso al futuro lancio del computer quantistico “52qubit” a cui manca ancora il nome commerciale.

La nuova macchina quantistica garantirà la possibilità a fisici, informatici e ingegneri, di poter accedere ad essa da remoto per effettuare elaborati calcoli in maniera immediata.

Il nuovo computer quantistico potrà garantire velocità di elaborazione e offrire maggiore potenza di calcolo, grazie alla più elevata potenza dei qubit.

Ma cosa sono i qubit?

Il qubit è letteralmente il Bit quantistico, il quantum bit. Come il bit in informatica indica l’unità di informazione, che può essere 0 o 1, il quantum bit rappresenta l’unità quantistica.

Per un computer quantistico, il qubit, può portare con sé ben più di una informazione (quindi non solo 1 o 0 come i bit che conosciamo) grazie al principio della sovrapposizione.

Anche Google annuncia il suo computer quantistico affermando che sia in grado di risolvere in 3 minuti e 20 secondi operazioni che impiegherebbero 10mila anni.

A questa notizia manca ancora il supporto e la conferma della comunità scientifica (rimossa dal web dopo poco tempo) ma restiamo ancora in attesa della smentita da parte di Mountain View.

Notizia pubblicata in data : 24 Settembre 2019