Telefono CEFI
Mail: assistenza@cefi.it

CEFI Community
Commenti e Recensioni dei Nostri Allievi


Argomenti News
dalla tabella potete scegliere il tema degli argomenti trattati.

Download

Formazione Cefi

Cefi Box

Aggiungi le Cefi -News alle pagine del Tuo Sito.

GRATIS
il codice da aggiungere


Smart Car sempre pił connesse al CES 2019


La fiera di Tech pił grande del mondo ha portato novitą in campo smart car: ecco qualche esempio dei modelli che ci hanno colpito di pił.


Il CES 2019 si è concluso. La fiera di tecnologia più grande del mondo ha anche quest’anno presentato grandi innovazioni in campo smart car che somigliano a quelle della domotica, soprattutto per l’integrazione con l’intelligenza artificiale.


Per le novità nel campo automobilistico, l’esposizione Internazionale ha aperto le porte all’integrazione tra car e smart home.

 

Che il controllo vocale sia già una prerogativa delle nostre auto non è una novità, adesso poi ci sarà  una maggiore integrazione con Alexa, Siri e Google Assistant, le intelligenze virtuali che ci fanno da assistenti già da un po’.
Migliorerà così il controllo della vettura intelligente e delle funzioni di cui le smarthome permettono il controllo a distanza, in modo da integrare i comandi in un ordine vocale grazie alle già citate AI (se vuoi saperne di più degli assistenti vocali microsoft, clicca qui).

Lo studio di Tim Smith, capo di Ustwo, che si occupa della creazione di applicazioni per l’auto del futuro, si concentra principalmente sui sensori biometrici nelle auto. Con questa tecnologia si possono rilevare stanchezza e ansia del guidatore e regolare l’ambiente nell’abitacolo aumentando o diminuendo la temperatura, variando l’intensità della luce o la musica di sottofondo, a seconda della necessità da soddisfare: lo scopo è rendere l’auto un oggetto intelligente e sempre più autonomo al servizio dell’uomo.

Altri progetti infatti tendono a trasformare l’automobile, grazie all’intelligenza artificiale, in sistema di movimento automatizzato che offra addirittura spettacoli a bordo.

Per il settore automobilistico, dunque,  “Intrattenimento” sarà la parola d’ordine per le nuove tipologie d’auto futuristiche.
Kia ad esempio tramite intelligenza artificiale recepisce l’umore di chi è a bordo e offrirà al soggetto video e scenari adeguati al relax del passeggero (alla creazione di questa tecnologia ha partecipato il MIT di Boston, si stratta di Real-Time Emotion Adaptive Driving).

L’Audi invece offrirà spettacolo che punta sulla interazione tra realtà virtuale e i movimenti dell’auto.

Da specificare che….tutto questo intrattenimento è necessario perché…non si dovrà più guidare. Le auto arriveranno ad essere comodi abitacoli automatizzati.

Volendo invece considerare design alla Star Wars e differenti carburanti, le novità arrivano da Hyunday e Nexo:
“Hyunday elevate” è il veicolo che “cammina” imitando il passo delle macchine di star wars e che sembra essere il prodotto di un film di fantascienza. La creazione unisce le ruote alle gambe meccaniche in modo che il veicolo possa muoversi sia su su strada che fuoristrada o arrampicarsi lungo i percorsi meno praticabili.

Nexo ha invece proposto i Suv a Idrogeno, creati seguendo la futuristica visione della vita ad idrogeno (Hydrogen Life Vision).

Il colosso dell’E-commerce, Amazon, ha addirittura programmato degli add-on per Alexa, detti “Echo Auto”, proprio un device da macchina. Anche Apple non è di certo rimasta indietro con l’Apple CarPlay, che permette con i soli comandi vocali di accedere a tutte le funzionalità che si troverebbero su un normale smartphone. Si prevedono dunque evoluzioni nell’integrazione tra car e domotica, visto che sembra proprio essere un mercato in espansione che ci porterà.

 

Notizia pubblicata in data : 22 Gennaio 2019