Telefono CEFI
Mail: assistenza@cefi.it

CEFI Community
Commenti e Recensioni dei Nostri Allievi


Argomenti News
dalla tabella potete scegliere il tema degli argomenti trattati.

Download

Formazione Cefi

Cefi Box

Aggiungi le Cefi -News alle pagine del Tuo Sito.

GRATIS
il codice da aggiungere


Sundar Pichai nomina tre nuovi executive per Google


Il nuovo CEO di Google nomina i suoi primi tre executive, che avranno un ruolo importante nella definizione delle strategie inerenti all'advertising e ad Android


Dopo essere stato nominato CEO di Google negli scorsi mesi, all’interno della ristrutturazione che ha visto la nascita della parent company Alphabet , Sundar Pichai ha compiuto le prime scelte di composizione dello staff di executive con tre importanti promozioni nelle aree chiave della pubblicità e di Android.

Neal Mohan, vicepresidente della display e video advertising, ora ricoprirà ancora lo stesso ruolo ma con il titolo di Senior Vice President. Mohan è una figura di peso all'interno di Google: entrato a far parte dell'azienda di Mountain View dopo l'acquisizione di DoubleClick (del quale è stato Senior Vice President Strategy & Product Management), ha assunto l'incarico di coordinare le attività display advertising della società. Nel corso degli ultimi anni ha inoltre sempre più lavorato a stretto contatto con YouTube per le attività di video advertising e in generale è molto ben conosciuto e considerato nel settore adv. Nel corso degli ultimi anni è stato corteggiato svariate volte da altre società della Silicon Valley, tra cui Twitter e Dropbox.

Hiroshi Lockheimer, già vicepresidente della divisione Android, è ora Senior Vice President per Android, Chrome OS e Chromecast. Lockheimer è in Google sin dal 2006 ed è conosciuto come ingegnere capace e affabile ed ha rappresentato per Pichai, quando questi era responsabile di Android e Chrome prima di divenire Product Lead nell'ottobre del 2014, un fidato consigliere. La riorganizzazione andrà a mettere nelle mani di Lockheimer maggiori responsabilità per quanto riguarda Android, che si trova ora in una fase delicata dovendo gestire da un lato i profitti in calo dei partner  hardware e dall'altro l'espansione su nuove piattaforme come auto e indossabili.

Philip Schindler, da lungo tempo Vice President nella divisione advertising e che ha giocato un ruolo importante nella sostituzione del Chief Business Officer Omid Kordestani, è stato anch'egli insignito del nuovo titolo di Senior Vice President, in questo caso per Global Sales and Operation.

Schindler e Mohan si trovano dinnanzi ad un compito abbastanza oneroso. La maggior parte del fatturato pubblicitario di Google proviene dalla search advertising ma le attività display e video avertising, che pure sono attività importanti, stanno assistendo ad una crescente concorrenza da parte di Facebook e Twitter.

 

Fonte: hwupgrade.it

Notizia pubblicata in data : 13 Ottobre 2015