Telefono CEFI
Mail: assistenza@cefi.it

CEFI Community
Commenti e Recensioni dei Nostri Allievi


Argomenti News
dalla tabella potete scegliere il tema degli argomenti trattati.

Download

Formazione Cefi

Cefi Box

Aggiungi le Cefi -News alle pagine del Tuo Sito.

GRATIS
il codice da aggiungere


PcAniwhere, hacker rilasciano codice sorgente di Symantec


Rubato dai server dell'azienda anche il codice di Norton Antivirus: sarÓ rilasciato a breve.


Un gruppo di hacker, che si fa chiamare YamaTough e dice di agire all'interno del collettivo Anonymous ha reso pubblico il codice sorgente di Symantec PCAnywhere.

La rivelazione non è una sorpresa: fin da gennaio il gruppo aveva cercato di ricattare Symantec via email, affermando che se fossero stati versati 50.000 dollari il codice sarebbe rimasto segreto.

Un portavoce di Yamatough, tuttavia, ha rivelato all'agenzia Reuters che ciò non era vero: non avrebbero comunque accettato il denaro, perché l'obiettivo era soltanto quello di umiliare Symantec tramite la pubblicazione dei sorgenti del programma.

L'azienda, dal canto proprio, dopo aver inizialmente invitato gli utenti a disattivare il programma, ha rilasciato una serie di patch successive e l'ha dichiarato nuovamente sicuro, in quanto le vulnerabilità che sarebbero state rese note insieme al codice sono ormai state chiuse.

Certo viene da chiedersi come mai Symantec, se era a conoscenza della presenza delle vulnerabilità, non si sia comunque attivata prima per eliminarle, tantopiù che il codice rubato pare risalire al 2006, quando è stato trafugato da server interni all'azienda.

La vicenda, in ogni caso, non è finita qui: gli YamaTough sono in possesso del codice di altri software, quali Norton Antivirus Corporate Edition, Norton Internet Security e Norton Systemworks.

Dal proprio account twitter, gli hacker hanno annunciato che a breve rilasceranno anche il resto del materiale in loro possesso; Symantec, tuttavia, sostiene che gli utenti non corrono alcun pericolo perché il codice è ormai vecchio.

Quanto alle modalità con cui la sottrazione è avvenuta, l'azienda sta ancora indagando, in collaborazione con le forze di polizia, e al momento non ha ancora rilasciato dettagli. 

Fonte: ZeusNews.it

Notizia pubblicata in data : 13 Febbraio 2012