Telefono CEFI
Mail: assistenza@cefi.it

CEFI Community
Commenti e Recensioni dei Nostri Allievi


Argomenti News
dalla tabella potete scegliere il tema degli argomenti trattati.

Download

Formazione Cefi

Cefi Box

Aggiungi le Cefi -News alle pagine del Tuo Sito.

GRATIS
il codice da aggiungere


Il decreto antipirateria


Il governo sembrerebbe pronto a intervenire con un decreto antipirateria on line, ma Ŕ quasi impossibile che Napolitano possa ratificarlo.


Il governo Berlusconi sembrerebbe pronto a intervenire per decreto sul terreno della lotta alla pirateria on line, superando la legge Urbani e introducendo la possibilitÓ di sospendere l'accesso a Internet all'utente che scarica o condivide illegalmente, obbligando i gestori telefonici e gli Isp a collaborare con la polizia postale. Il problema Ŕ che un eventuale decreto in materia sarebbe palesemente privo di quei requisiti di urgenza e necessitÓ che giustificano l'uso dello strumento del decreto in alternativa al disegno di legge, che deve passare attraverso l'iter delle commissioni parlamentari e dell'aula dei due rami del Parlamento. E' difficile ritenere che sulla materia non ci sia giÓ da tempo aperto un dibattito, non esistano giÓ delle leggi e non ci sia un pericolo o un'emergenza tali da giustificare lo scavalcamento del Parlamento. Ma soprattutto, quando si va a toccare la sfera delicatissima delle garanzie costituzionali alla libertÓ di comunicazione, di espressione e di informazione, la strada maestra Ŕ quella del Parlamento. E' molto improbabile che il Capo dello Stato, dopo che ha richiamato pi¨ volte (anche pubblicamente) il governo a non abusare dell'uso dei decreti legge, possa autorizzare un decreto su questa materia. Fonte: ZeusNews.itNotizia pubblicata in data :