Formazione Cefi
Ecdl e Office
Cad e Gis
Rendering e Animazione
Corsi Grafica
Corsi Video
Progettazione Web
Web Avanzato
Programmazione
Amministratore Reti
Master
Corsi Regionali
Corsi Professionali


Lezione 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 >>>> succ

Stampa di un Disegno

Prima di stampare, verificare la posizione del disegno sulla carta. Prima di avviare una stampa, è buona norma controllare anche una serie di altri elementi, tra cui lo stato di funzionamento del plotter, le dimensioni della carta caricata e l'eventuale selezione dell'opzione di stampa dei mezzi toni.
Se si utilizza un plotter a penna, controllare che le penne siano correttamente innestate nel proprio alloggiamento. Accertarsi che, per ciascuna penna, lo spessore ed il colore corrispondano al numero della penna. Eseguire un autotest per assicurarsi che le penne non saltino o non siano da pulire.
La stampa su file costituisce un metodo per salvare il disegno nel formato vettoriale (PLT) di Autocad. Il file potrà successivamente essere inviato alla stampante o al plotter o utilizzato in altre applicazioni.

Definizione dei parametri di stampa
Dopo la configurazione della stampante o del plotter, utilizzare il comando STAMPA per impostare i parametri di stampa per la definizione dell'aspetto del disegno stampato. I default definiti in uno specifico file di parametri di configurazione verranno utilizzati per tutte le stampe di un disegno.

Impostazione delle dimensioni del foglio
Prima di avviare la stampa di un disegno, è necessario specificare le dimensioni del foglio e il suo orientamento orizzontale o verticale. È possibile scegliere da un elenco standard oppure creare dimensioni personalizzate. Le dimensioni possono essere espresse in millimetri o in pollici, in funzione dell'opzione prescelta. È inoltre possibile specificare il tipo di unità utilizzato per la stampa (millimetri o pollici).
L'area Dimensioni foglio e orientamento della finestra di dialogo Stampa indica anche l'area di stampa disponibile, ovvero, le dimensioni della carta sottratti i margini.
Se viene utilizzato un driver di stampa di sistema, le dimensioni della carta vengono stabilite nel Pannello di controllo di Windows; pertanto, l'opzione Dim. foglio non sarà disponibile. Per assicurarsi che l'immagine stampata si estenda sull'intero foglio, le impostazioni delle dimensioni e dell'orientamento devono corrispondere a quelle del Pannello di controllo.

Come impostare le dimensioni del foglio
1. Dalla barra degli strumenti Standard, scegliere Stampa.
2. Nella finestra di dialogo Stampa, nell'area Dimensioni foglio e orientamento, selezionare i pollici o i millimetri come unità di misura.
3. Per visualizzare l'elenco delle dimensioni supportate dal plotter, scegliere Dim. foglio.
4. Nella finestra di dialogo Dimensioni foglio, selezionare un valore esistente oppure immettere delle dimensioni personalizzate nella casella Utente.
5. Scegliere OK.

Impostazione dei parametri della penna per lo spessore e il colore della linea
A ciascun oggetto creato viene assegnato un colore di Autocad che può essere associato al layer o direttamente all'oggetto. Anche se questi colori possono corrispondere ai colori stampati, in genere vengono utilizzati per distinguere i vari layer sullo schermo. Durante una stampa, è possibile utilizzare i colori per assegnare larghezze o spessori di linea, ad esempio secondo quanto specificato dagli standard della società. Le modalità di assegnazione delle penne variano a seconda che si utilizzi un plotter a penna o una stampante raster.

Impostazione dello spessore della linea
I colori possono essere utilizzati per controllare lo spessore delle linee anche su plotter in bianco e nero. In fase di stampa, l'utente assegna ciascun colore ad una determinata penna: il plotter userà la penna (lo spessore) associata al colore del relativo layer.
Nella maggioranza dei casi, è lo spessore fisico della penna che determina lo spessore della linea; alcuni plotter, tuttavia, sono in grado di simulare uno spessore di penna specificato ripassando più volte sullo stesso punto. Se si stampano solidi riempiti o polilinee spesse, configurare lo spessore della penna in modo che corrisponda all'effettivo spessore della penna fisica.
Su molti plotter a penna, lo spessore delle penne viene espresso in millimetri. Accertarsi che il tipo di unità utilizzato per le voci relative allo spessore delle penne (pollici o millimetri) corrisponda al tipo di unità specificato dal produttore. Se si stanno utilizzando i pollici ma le punte delle penne vengono misurate in millimetri, è possibile selezionare Millimetri nella finestra di dialogo Stampa, impostare le assegnazioni delle penne e quindi tornare ai pollici.
Sulle stampanti raster, come quelle laser, a getto d'inchiostro o elettrostatiche, che non dispongono di penne fisiche, è comunque possibile stampare vari spessori di linea assegnando uno spessore di penna ad un colore. Può essere utile configurare questi spessori in modo che corrispondano alle dimensioni di penna più comuni: 0.18 mm, 0.25 mm, 0.35 mm, 0.50 mm e 0.70 mm. Se la stampante utilizzata consente di specificare gli spessori delle penne sull'hardware, è necessario cambiare le impostazioni dell'hardware in modo che possa leggere i valori degli spessori di penna del software.
Sia sui plotter a penna che sulle stampanti raster, è possibile associare lo stesso spessore di linea a più layer assegnando la stessa penna a più colori. Si supponga, ad esempio, di aver impostato un layer blu ed uno rosso. Se la penna 1 ha uno spessore di 0.25 mm (sia effettivo che assegnato), è possibile stampare linee di 0.25 mm per tutti gli oggetti posti su questi due layer assegnando la penna 1 ai colori blu e rosso. Questa assegnazione, inoltre, fa in modo che entrambi i colori vengano stampati con lo stesso colore su plotter a più penne.

Impostazione dei tipi di linea dei plotter
Alcuni plotter supportano i tipi di linea hardware forniti dal plotter piuttosto che da Autocad. Per visualizzare questi tipi di linea, scegliere Legenda delle caratteristiche dalla finestra di dialogo Assegna penne. Benché siano generalmente più veloci dei tipi di linea software, vengono utilizzati meno frequentemente di quelli di Autocad. Si rivelano utili per stampare un tipo di linea differente senza cambiare lo stile del tipo di linea nel disegno. Se si cambiano i tipi di linea hardware nella finestra di dialogo Stampa, si eviterà di ottenere risultati imprevisti accertandosi che gli oggetti a cui li si applica utilizzino uno stile di tipo di linea software CONTINUOUS.
Impostazione dei parametri della penna per lo spessore e il colore della linea

Come impostare l'assegnazione delle penne
1. Dal menu File, scegliere Stampa.
2. Nella finestra di dialogo Stampa, in Parametri penne, scegliere Assegna penne.
3. La finestra di dialogo Assegna penne visualizzata cambia in funzione delle diverse configurazioni dei plotter. Le opzioni non supportate per il proprio plotter non saranno disponibili.
4. Selezionare il numero di un colore nella prima colonna Colore. In Modifica valori digitare un numero di penna (solo per plotter a penna). È possibile assegnare più di un numero di colore a ciascuna penna.
5. Utilizzare uno dei metodi seguenti:
• Se il plotter supporta più spessori di penna, è possibile selezionare un numero di penna e digitare uno spessore nella casella Spessore. Lo spessore specificato verrà utilizzato per tutte le penne assegnate allo stesso colore.
• Se si utilizza un plotter che non supporta più spessori di penna, è possibile immettere uno spessore di linea singolo nella casella Spessore. Autocad utilizza questo valore per correggere i riempimenti di aree quando si stampa con l'opzione Adatta riempimento attiva. È possibile selezionare Adatta riempimento nell'area in Altri parametri della finestra di dialogo Stampa.
• Se il plotter supporta più tipi di linea, velocità o spessori, è possibile scegliere Legenda caratteristiche per vedere degli esempi. Questi esempi variano a seconda del plotter in uso. Scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Legenda delle caratteristiche. Nella finestra di dialogo Assegna penne, in Modifica valori, digitare il numero desiderato nella casella Tipolinea.
6. Scegliere OK per uscire dalle singole finestre di dialogo.
Autocad stampa il disegno utilizzando le impostazioni specificate.

Specifica dell'area di stampa e delle opzioni di stampa
Le impostazioni di Altri parametri della finestra di dialogo Stampa controllano la modalità di specifica dell'area del disegno che verrà stampato. Altre impostazioni controllano le opzioni per l'elaborazione e la stampa dei diversi tipi di oggetti di Autocad.
Nello spazio modello, le opzioni agiscono sulla finestra corrente. Se ci si trova nello spazio carta, le opzioni agiscono sulla vista di questo spazio.

Area del disegno da stampare
Per ciascun disegno è possibile specificare la porzione da stampare scegliendo:
• La visualizzazione corrente««
• I limiti di estensione degli oggetti
• I limiti di estensione della griglia (disegno) corrente
• Una vista con nome precedentemente salvata nel disegno
• Un'area rettangoloare definita mediante la specifica di punti
• La risoluzione e il riempimento del testo
È possibile accrescere la velocità di stampa regolando l'aspetto dei font Truetype e Type 1. È possibile controllare se il testo dovrà essere stampato con caratteri pieni o solo con un contorno. È inoltre possibile stabilire la risoluzione dei font di testo, con effetto scalino o arrotondato, utilizzando la variabile di sistema TEXTQLTY. Diminuendo la risoluzione, il testo verrà visualizzato con l'effetto scalino.

Linee nascoste
Se si sta visualizzando un modello tridimensionale creato con superfici o solidi AutoCAD o se si sta lavorando con oggetti cui si stata associata un'altezza, è anche possibile specificare dove stampare le linee nascoste.
L'opzione Nascondi linee ha effetto solo sulle viste dello spazio corrente. Per stampare dallo spazio carta nascondendo le linee all'interno di finestre specifiche, utilizzare l'opzione Nascplot del comando FINMUL.

Opzione Adatta riempimento attiva
Quando si stampano solidi bidimensionali e polilinee spesse, Autocad utilizza il valore dello spessore di penna specificato nella finestra di dialogo Assegna penne. Di solito la penna si allinea con il centro dei contorni degli oggetti. Per ottenere una precisione maggiore, è possibile utilizzare l'opzione Adatta riempimento per spostare la penna verso l'interno per una distanza pari a metà del suo spessore. Utilizzare questa opzione per i disegni, ad esempio gli schemi di circuiti, in cui la stampa deve avere una precisione pari a metà dello spessore della penna.

Come impostare l'area di stampa e regolare l'output stampato
• Dal menu File, scegliere Stampa.
• Nella finestra di dialogo Stampa, in Altri parametri selezionare una delle seguenti opzioni per definire le porzioni del disegno che si desidera stampare

• Visualizza stampa la vista contenuta nell'area di disegno.
• Estensione stampa tutti gli oggetti del disegno.
• Limiti stampa i limiti correnti del disegno.
• Vista stampa una vista salvata. Scegliere il pulsante rettangolare Vista nella parte inferiore dell'area Altri parametri per visualizzare un elenco di viste con nome. Selezionare una vista e scegliere OK. Quindi selezionare Vista nella prima colonna di Altri parametri.
• Finestra stampa un'area definita dall'utente. Selezionare Finestra nella prima colonna, quindi scegliere il pulsante rettangolare Finestra nella parte inferiore dell'area Altri parametri per definire l'area di stampa.
• Per rimuovere tutte le linee nascoste dall'output stampato, selezionare Nascondi linee. La selezione di questa opzione non modifica l'aspetto del disegno sullo schermo.
• Per regolare lo spessore della penna verso l'interno per i solidi e le polilinee spesse, selezionare Adatta riempimento.
• Scegliere OK.

Impostazione della scala di stampa
È possibile controllare le dimensioni della stampa sul foglio, l'orientamento della stampa e la sua posizione.
Di norma, gli oggetti vengono disegnati con le loro dimensioni reali. Ovvero, l'utente decide come esprimere le dimensioni di una unità di disegno (in pollici, millimetri o metri) e disegna in scala 1:1. Ad esempio, se l'unità di misura è in millimetri, ciascuna unità nel disegno rappresenterà un millimetro. Quando si stampa un disegno, è possibile specificare una scala precisa o adattare l'immagine al foglio.
La maggior parte dei disegni finali viene stampata con una scala precisa. Il metodo utilizzato per impostare la scala di stampa dipende dal fatto che la stampa venga realizzata dallo spazio modello o dallo spazio carta:
Nello spazio modello è possibile definire la scala nella finestra di dialogo Stampa. La scala, in questo caso, rappresenta il rapporto tra unità stampate e unità reali utilizzate per disegnare il modello. Per ulteriori informazioni, vedere Calcolo del fattore di scala.
Nello spazio carta si lavora con due tipi di scala: la prima interessa il layout complessivo del disegno, generalmente in scala 1:1, in funzione delle dimensioni del foglio; la seconda è la scala del modello stesso, visualizzato nelle finestre mobili. La scala di ciascuna di queste finestre rappresenta il rapporto tra dimensioni del foglio e dimensioni del modello nella finestra (ogni finestra viene scalata utilizzando l'opzione XP del comando ZOOM).
In Dimensioni foglio e orientamento è possibile scegliere il tipo di unità, ovvero pollici o millimetri. Se, ad esempio, sono selezionati i millimetri, digitando 1 in Pollici e 10 in Unità di disegno si ottiene un disegno in cui ogni millimetro stampato rappresenta 10 millimetri in scala reale.

Le illustrazioni mostrano una lampadina stampata in tre scale diverse.

Quando si rivedono le bozze, non sempre è importante disporre di una scala precisa. L'opzione Adatta dimensione consente di stampare la vista con le massime dimensioni possibili rispetto al foglio utilizzato. Autocad adatta l'altezza o la larghezza del disegno alla corrispondente altezza o larghezza del foglio.
Quando si stampa una vista prospettica dallo spazio modello, la vista viene scalata in base alle dimensioni del foglio anche se è stata digitata una scala diversa.
Quando si sceglie l'opzione Adatta dimensione, le caselle di testo cambiano per riflettere l'effettivo rapporto tra le unità di stampa e le unità di disegno. Autocad aggiorna la scala tutte le volte che nella finestra di dialogo Stampa vengono modificati il tipo di carattere, le dimensioni del foglio, il plotter, il punto di origine della stampa, l'orientamento o la dimensione dell'area stampata.

Come impostare la scala di stampa
1. Dal menu File, scegliere Stampa.
2. Nella finestra di dialogo Stampa, in Scala, rotazione e origine immettere una scala precisa o scegliere Adatta dimensione.
3. Scegliere OK.

ESEMPI:

Se il nostro disegno è stato impostato con unità = 1 cm
SCALA 1:100

Dove 1 millimetro stampato è uguale a 10 unità di disegno ( 1mm = 10 cm)


SCALA 1:200

Dove 1 millimetro stampato è uguale a 20 unità di disegno ( 1mm = 20 cm)


SCALA 1:50

Dove 1 millimetro stampato è uguale a 5 unità di disegno ( 1mm = 5 cm)

Posizionamento del disegno sulla carta (rotazione e punto di origine della stampa)
È possibile ruotare l'immagine per regolarne l'orientamento, nonché modificare il punto di origine per riposizionare l'immagine.
La posizione iniziale, ovvero l'angolo inferiore sinistro dell'area di stampa, viene determinata dal plotter. Se necessario, è possibile cambiare l'origine di stampa, generalmente impostata su 0,0, per regolare la posizione del disegno stampato rispetto alla posizione iniziale. Sui plotter a penna, ad esempio, la posizione iniziale si trova spesso all'interno dei bordi del foglio. Per accedere alle impostazioni dell'origine di stampa, scegliere il pulsante Rotazione e origine nella finestra di dialogo Stampa.

Valori di offset positivi spostano l'immagine ruotata verso l'alto o verso destra, mentre valori di offset negativi la spostano verso il basso o verso sinistra. Per stampare l'angolo inferiore sinistro del disegno più vicino all'angolo inferiore sinistro del foglio, è possibile impostare l'origine X su -1.0 e l'origine Y su -0.5.

Sulle stampanti raster, la posizione iniziale è spesso impostata su 0.25 unità rispetto ai singoli bordi del foglio; tuttavia, molte stampanti non sono in grado di stampare così vicino al bordo. Per evitare che una parte del disegno venga tagliata durante la stampa, è possibile specificare un nuovo punto di origine. Ad esempio, se durante la stampa viene tagliata la parte in basso a sinistra del disegno, provare ad impostare Origine X e Origine Y su 0.5 per definire un margine di stampa di 0.50 unità verso l'interno e verso l'alto rispetto alla posizione iniziale del plotter.
Se si cambia la rotazione di stampa, la posizione iniziale rimane nell'angolo inferiore sinistro dell'area di stampa ruotata.
L'effetto delle impostazioni di rotazione ed origine varia a seconda del plotter utilizzato. Per informazioni sulla posizione di origine e sulle regioni di ritaglio del dispositivo di output, vedere la documentazione della stampante o del plotter.
Per utilizzare il metodo di rotazione di stampa disponibile in Autocad 2007 Release 2 o precedente, impostare su 0 la variabile di sistema PLOTROTMODE. Questo metodo ruota la posizione iniziale (da cui vengono calcolati gli offset dell'origine) nel corso della rotazione della stampa. Se la variabile è impostata su 1 (default), la posizione iniziale rimane nell'angolo inferiore sinistro anche quando la stampa viene ruotata.



Lezione 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 >>>> succ