Formazione Cefi
Ecdl e Office
Cad e Gis
Rendering e Animazione
Corsi Grafica
Corsi Video
Progettazione Web
Web Avanzato
Programmazione
Amministratore Reti
Master
Corsi Regionali
Corsi Professionali


Lezione 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 >>>> succ

Gli aiuti per il Disegno
Autocad fornisce strumenti per il disegno e la modifica che simulano la riga e la squadra di un disegnatore. È possibile utilizzare la modalità orto per limitare il movimento della linea elastica verso gli angoli orientati a destra (utilizzo della riga) oppure lo snap polare per limitare il movimento in direzione di angoli specifici (utilizzo della squadra). È inoltre possibile usare lo snap polare per specificare le distanze di snap.

Uso della modalità ORTO (tasto Funzione F8)
Quando si disegnano linee o si spostano oggetti, è possibile utilizzare la modalità orto per limitare il cursore all'asse orizzontale o verticale. L'allineamento ortogonale dipende dall'angolo di snap corrente, dall'UCS o dalle impostazioni della griglia di snap assonometrica. L'uso della modalità orto è indicato con comandi che richiedono la selezione di un secondo punto. È possibile attivare e disattivare la modalità orto in qualsiasi momento durante la stesura e la modifica di un disegno. Orto potrà essere utilizzato non solo per stabilire gli allineamenti verticali od orizzontali, ma anche per rafforzare il parallelismo o per creare offset regolari da oggetti già esistenti.
Imponendo dei limiti ortogonali, il disegno verrà tracciato più rapidamente. Ad esempio, è possibile creare una serie di linee perpendicolari attivando la modalità orto prima di iniziare a disegnare. Forzando le linee al parallelismo con gli assi orizzontale e verticale, si avrà la certezza che siano perpedicolari.
Spostando il cursore, una linea elastica che definisce lo spostamento segue l'asse orizzontale o verticale, a seconda di quale asse si trova più vicino al cursore. Autocad disattiva la modalità orto quando vengono immesse le coordinate alla riga di comando, quando vengono utilizzare le viste prospettiche o quando viene specificato uno snap ad oggetto.

Uso dello SNAP POLARE( Tasto Funzione F9 )
Nella fase di creazione o di modifica degli oggetti, l'uso dello snap polare consente di limitare i movimenti del cursore ad angoli e distanze precise. Lo snap polare serve per specificare angolo di snap, distanza di snap o entrambi. A scelta, è possibile attivare le descrizioni dei comandi polari, che visualizzano a quale distanza ed angolo si trova il cursore rispetto all'ultimo punto selezionato. Lo snap polare può essere utilizzato solo se è attiva la modalità orto.
Autocad ignora lo snap polare nel caso in cui le coordinate vengano digitate alla riga di comando, nel caso di immissione diretta della distanza, nel caso in cui vengano utilizzate viste prospettiche oppure venga specificato uno snap ad oggetto.

Snap di angolo
Lo snap di angolo limita i movimenti del cursore ad incrementi angolari che sono stati specificati nella finestra di dialogo Snap polare. L'angolo specificato è relativo all'UCS e all'angolo di rotazione corrente della griglia. Una volta impostato l'angolo di snap, il cursore esegue lo snap a 0 gradi e si sposta con incrementi aventi l'angolo specificato. Ad esempio, se il valore dell'angolo di snap è di 15 gradi, il cursore esegue lo snap a 0, 15, 30, 45 e così via.
L'orientamento 0 dipende dall'angolo di snap impostato nella finestra di dialogo Unità (DDUNITS). La direzione di snap (in senso orario o antiorario) dipende dalla direzione delle unità specificata nella fase di impostazione delle unità di misura.

Snap distanza
Snap distanza limita i movimenti del cursore ad incrementi della lunghezza specificata. Ad esempio, specificando una lunghezza di 4 unità, il cursore eseguirà lo snap dal primo punto specificato con incrementi di 4, 8, 12, 16 e così via.

Esecuzione dello snap a punti geometrici su oggetti
Gli snap ad oggetto limitano la specifica di punti a posizioni precise, quali il punto medio o l'intersezione, di oggetti esistenti. Essi consentono, inoltre, di individuare in modo rapido l'esatta posizione di un oggetto senza conoscerne le coordinate o di disegnare linee di costruzione. Ad esempio, è possibile utilizzare uno snap ad oggetto per disegnare una linea al centro di un cerchio o nel punto medio di un segmento di polilinea. Quando Autocad richiede di definire un punto, è sempre possibile specificare uno snap ad oggetto.
Se è stato attivato AutoSnap, Autocad visualizza un contrassegno e un suggerimento in qualsiasi punto di snap venga spostata la casella di selezione. Si dispone così di un aiuto visivo che indica quali sono gli snap ad oggetto attivi.
Gli snap ad oggetto possono essere attivati in modi diversi. Se si sceglie un singolo snap ad oggetto o se ne digita il nome dalla riga di comando, lo snap resta in funzione solo per la specifica di un singolo punto. Se vengono, invece, impostate le modalità di snap ad oggetto, uno o più snap ad oggetto resteranno attivi per tutta la sessione di lavoro. Scegliere Nessuno per disattivare sia lo snap ad oggetto singolo, sia le modalità di snap ad oggetto.

Uso degli SNAP AD OGGETTO
La maggior parte degli snap ad oggetto descritti di seguito modificano solo gli oggetti visibili sullo schermo, inclusi gli oggetti su layer bloccati, contorni di finestre mobili e segmenti di polilinea. Non è possibile eseguire lo snap ad oggetti non visibili, vale a dire ad oggetti che non sono visualizzati, che sono disattivati o che si trovano su layer congelati oppure sulle parti vuote delle linee tratteggiate.
FINe
INTersezione
MEDio
PERpendicolare
CENtro
TANgente
QUAdrante
INSerimento
NODo
VICino
NESsuno

Come eseguire lo snap ad un punto geometrico su un oggetto
Alla richiesta di un punto, prmere premere Maiusc + pulsante destro del mouse. Scegliere quindi lo snap ad oggetto da utilizzare.
• Muovere il cursore sulla posizione di snap desiderata.Se la modalità AutoSnap è attivaa, il cursore si blocca automaticamente sulla posizione di snap selezionata e vengono visualizzati un contrassegno ed un suggerimento che descrive il punto di snap. «
• Selezionare un oggetto.
Il cursore esegue lo snap alla posizione utile più vicina alla selezione effettuata.

Come impostare la modalità di snap ad oggetto
• Dal menu Strumenti, scegliere Impostazioni snap ad oggetto.
• Nella finestra di dialogo Esecuzione Osnap, selezionare gli snap ad oggetto che si desidera utilizzare.
• Per modificare le dimensioni della casella di selezione, trascinare il dispositivo di scorrimento in Dimensioni apertura.
Scegliere OK.

 

Snap ad oggetto FINe
FINe esegue lo snap al punto finale più vicino di oggeti quali linee o archi. Se l'oggetto haanche la dimensione dell'altezza è possibile eseguire lo snap anche sulla proiezione dei suoi spigoli.

Snap ad oggetto MEDio
MEDio esegue lo snap al punto medio di oggetti quali linee o archi.
Su linee infinite e raggi, MEDio esegue lo snap al primo punto definito, detto principale. Quando si seleziona una spline o un'ellisse, MEDio esegue lo snap ad un punto intermedio tra il punto iniziale ed il punto finale.
Se si è assegnata un'altezza ad una linea o ad un arco, è anche possibile eseguire lo snap ai punti medi della proiezione degli spigoli dell'oggetto.

Snap ad oggetto PERpendicolare
PERpendicolare esegue lo snap al punto su un oggetto che forma una normale, vale a dire un allineamento perpendicolare con un altro oggetto o con un'estensione immaginaria di tale oggetto. Lo snap ad oggetto PERpendicolare può essere utilizzato con archi, cerchi, ellissi, linee, polilinee o spline.

Quando si utilizza lo snap ad oggetto PERpendicolare per specificare il primo punto di una linea, Xlinea o cerchio, si costruisce una linea o un cerchio che è perpendicolare ad un oggetto selezionato. Quando si utilizza lo snap ad oggetto PERpendicolare per specificare il secondo punto di una linea o di un cerchio, Autocad esegue lo snap ad un punto che crea una perpendicolare da tale oggetto al primo punto selezionato.
Lo snap ad oggetto PERpendicolare può essere utilizzato con archi e cerchi facenti parte di un blocco solo se il blocco è stato scalato uniformemente e se la direzione dell'altezza degli oggetti è parallela all'UCS corrente. La creazione di linee perpendicolari tra tutti gli oggetti potrebbe risultare impossibile.

Snap ad oggetto TANgente
TANgente esegue lo snap ad un punto su un arco, cerchio, ellisse o spline piana che risulta tangente ad un altro oggetto.
Quando si disegna un cerchio con il metodo dei tre punti, ad esempio, è possibile utilizzare lo snap ad oggetto TANgente per costruire un cerchio tangente ad altri tre cerchi.
È possibile creare tangenti con archi e cerchi facenti parte di un blocco solo se il bolcco è stato uniformemente scalato. Inoltre, la direzione dell'altezza dell'oggetto deve essere parallela all'UCS corrente. Sia per le spline che per le ellissi, il secondo punto specificato deve trovarsi sullo stesso piano del punto di snap.

Snap ad oggetto QUAdrante
QUAdrante esegue lo snap al quadrante più vicino di un arco, di un cerchio o di un'ellisse (punti a 0, 90, 180 e 270 gradi). La posizione dei punti del quadrante per cerchi ed archi viene determinata dall'orientamento corrente dell'UCS.
Se l'arco, il cerchio o l'ellisse appartengono ad un blocco ruotato, i punti del quadrante ruotano insieme al blocco.

Snap ad oggetto CENtro
CENtro esegue lo snap al centro d un arco, di un cerchio o di un'ellisse. Quando si esegue lo snap al centro, selezionare una parte visibile dell'arco, cerchio o ellisse.

Snap ad oggetto INSerimento
INSerimento esegue lo snap al punto di inserimento di un blocco, di un testo, di un attributo (che contiene informazioni su un blocco) o di una definizione di attributo (che descrive le caratteristiche dell'attributo).
Se si seleziona un attributo all'interno di un blocco, Autocad esegue lo snap al punto di inserimento dell'attributo, non del blocco. Di conseguenza, se un blocco è costituito interamente da attributi, è possibile eseguire lo snap al suo punto di inserimento solo se esso coincide con il punto di inserimento di uno degli attributi.

Snap ad oggetto NODo
NODo esegue lo snap ad un oggetto punto disegnato con il comando PUNTO.
I punti inclusi in una definizione di blocco possono fungere da punti di snap per le posizioni di unione. Lo snap ad oggetto NODo può essere usato con i comandi DIVIDI e MISURA, che inseriscono sugli oggetti selezionati punti a intervalli misurati.
INTersezione esegue lo snap all'intersezione di oggetti quali linee, cerchi, archi e spline. Se l'area di destinazione contiene un solo oggetto, Autocad richiede di selezionare un secondo oggetto, quindi esegue lo snap all'intersezione immaginaria formata dalle estensioni di quegli oggetti.

Snap ad oggetto VICino
VICino esegue lo snap ad un oggetto punto oppure, per un altro tipo di oggetto, alla posizione più vicina al punto specificato.

Snap ad oggetto NESsuno
Disattiva la modalità di snap ad oggetto.



Lezione 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 >>>> succ